Pronti a batterci con proposte concrete per ridurre gli sprechidi denaro pubblico e per abbassare le tasse, per il federalismo, per ridurre la burocrazia, per dare lavoro e speranza ai giovani, per garantire più sicurezza nelle nostre città.

CENTRODESTRA: BERLUSCONI LAVORA A 'OPERAZIONE CENTRO', SERVE COALIZIONE AMPIA

Il Cav vuole allargare il più possibile la famiglia della coalizione e rafforzare quella componente liberale di cui fa parte anche il partito azzurro, così da correre alle elezioni del 2018 con un baricentro moderato, capace di controbilanciare (e contrastare alla bisogna) l'ala sovranista formata da Lega e Fdi. L'obiettivo è coinvolgere tutte le forze centriste, pescando soprattutto tra gli ex Dc del Pdl, dai 'fittiani' di Direzione Italia ai malpancisti di Ap in rotta con Angelino Alfano, dai 'liberali' di Enrico Zanetti ed Enrico Costa ai tosiani di 'Fare!', da 'Idea' di Gaetano Quagliariello alla Dca di Gianfranco Rotondi.